Logo Regione Marche
Marcheinsalute: Il portale della Sanità nelle Marche
Marcheinsalute: Il portale della Sanità nelle Marche
Link al sito Dimi
Voi siete qui:
##CANALE_ASUR##
##CANALE_ASL##
##CANALE_LEGISLAZIONE##
##CANALE_RICERCHE##
##CANALE_COMUNICAZIONI##
##CANALE_ATTIAMMINISTRATIVI##
##CANALE_SITIINTERESSE##
Chirurgia a ciclo breve

La Chirurgia a cliclo breve (CCB) rappresenta un modello di assistenza chirurgica capace di coniugare efficienza nell’ uso delle risorse, efficacia clinica e qualità, con rilevanti vantaggi di ordine sociale ed economico.
E' parte integrante di un‘offerta sanitaria che deve garantire sia l’attività ambulatoriale sia il ricovero ordinario e l’emergenza.
Alla CCB sono indirizzati tutti quei pazienti che necessitano di una osservazione post operatoria non inferiore alle 24 ore e non superiore ai cinque giorni.
Nell’ambito della Zona 8, caratterizzata dalla presenza di due equipe chirurgiche in due strutture ospedaliere, il trattamento dell’ emergenza e della chirurgia maggiore viene eseguito nell’Ospedale di Civitanova ove anche l’equipe dei professionisti che lavorano all’Ospedale di Recanati intervengono per i casi più complessi che richiedono una degenza post operatoria media superiore ai cinque giorni e la piena disponibilità delle specialistiche (Rianimazione e Cardiologia).
Gli specialisti di Civitanova (Otorinolaringoiatria, Urologia, Ortopedia) operano invece anche presso la chirurgia di Recanati sui i casi meno complessi che hanno una degenza post operatoria media inferiore ai cinque giorni.
La CCB è pluridisciplinare (chirurgia generale, otorinolaringoiatria, ginecologia, ortopedia, urologia).
Le due equipe chirurgiche della chirurgia generale di Civitanova e Recanati, gli specialisti di Otorinolaringoiatria, Ortopedia, Urologia, Ginecologia, operano indifferentemente sulle due strutture: CCB a Recanati casi complicati e gravi ed emergenza a Civitanova.
I pazienti precedentemente visitati e programmati per l’ intervento, tramite contatto telefonico, vengono invitati all’ ambulatorio operandi.
Gli interventi chirurgici programmati, suddivisi in 5 sedute operatorie dal lunedi al venerdi, vengono programmati secondo i seguenti criteri:
• gli interventi che richiedono una osservazione post’ operatoria più lunga (comunque inferiore a cinque giorni) debbono essere eseguiti all’ inizio della settimana.
• lista di attesa
• turno di lavoro dei chirurghi (naturalmente di entrambe le strutture ospedaliere) che intendono operare personalmente i propri pazienti.
Le urgenze vengono tutte trattate presso la struttura di Civitanova.